News


Disposizioni del Governo, Presidente Consiglio Ministri e Regione Lombardia su Coronavirus

01/10/20

Allegato:

- informazione_e_avviso_ai_cittadini_8_marzo_2020.pdf
- avviso_pubblico_del_24_febb._2020.pdf
- nuovo_modello_autodichiarazione_fase_2.pdf
- dpcm_08-03-2020.pdf
- n._4_ordinanza_sindacale_24_aprile_2020_divieto_attivit__224__agricole_ai_non_residenti.pdf
- ordinanza_ministero_salute_del_22_marzo_2020.pdf
- presidente_regione_lombardia_ordinanza_515_del_22_marzo_2020.pdf
- presidente_regione_lombardia_ordinanza_n.514_del_21_marzo_2020.pdf
- dpcm_22_marzo_2020.pdf
- sintesi_disposizioni_governative_e_regionali_sul_contenimento_coronavirus_23_marzo_2020.pdf
- avviso_dpcm_nuove_disposizioni_dal_4_di_maggio_2020.doc
- 9875-dpcm_e_allegato_del_26_aprile_2020.pdf.pdf
- 9874-ordinanza_532_del_24-04-2020_-_modifiche_dell_ordinanza_n._528_dell_11_aprile_2020.pdf
- linee_guida_fase_2_dal_4_al_17_maggio_2020.pdf
- regione_lombardia_ordinanza_555_del_29_maggio_2020.pdf
- regione_lombardia-allegato_1_ordinannza_num_555_del_29_maggio_2020.pdf
- ordinanza_regionone_lombardia_num._566_12-06-2020.pdf
- dpcm_11_giugno_2020.pdf
- allegati_dpcm_11giugno2020.pdf
- linee_guida_riapertura_attivit_economiche_produttive_ricreative_11_giugno_2020.pdf
- ordinanza_regionale_n._573_del__29-06-2020.pdf
- ordinanza_regionale_n.580_del_14_luglio_2020.pdf
- allegato_1__-_ordinanza_580_del_14_luglio_2020.pdf
- 20200715101846-dpcm_20200714.pdf
- 20200715101850-dpcm_20200714_allegati.pdf
- ordinanza_regionale_num_590_del_31_luglio_2020.pdf
- deliberacdm-29luglio2020_prorogastatoemergenza.pdf
- dpcm_del_7_agosto_2020.pdf
- ordinanza_ministro_salute_15_agosto_2020-ordinanzadiscoteche.pdf
- ordinanza_regionale_n._597_del_15_agosto_2020.pdf
- ordinanza_regionale_596_del_13_agosto_2020.pdf
- dpcm_7_settembre_2020_proroga_misure_al_7_ottobre_2020.pdf
- dpcm_7_settembre_2020_allegati.pdf
- dpcm_7_settembre_2020_allegati.pdf
- dpcm_7_settembre_2020_allegati.pdf
- dpcm_7_settembre_2020_allegati.pdf
- ordinanza_regionale_n.604_del_10_settembre_2020.pdf
- allegato_1_-_ordinanza_regionale_n._604_del_10_settembre_2020.pdf
- 10783-dpcm_13_ottobre_2020.pdf
- ordinanza_regionel_numero_619-15ott20-1.pdf
- ordinanza_regionale_num._620_del_16_ottobre_2020.pdf
- dpcm-18-ottobre-2020.pdf
- allegato-a-dpcm-18102020.pdf

 

COMUNE DI ALBAREDO PER SAN MARCO 

 

D.P.C.M. del 22/03/2020 (Presidente Consiglio dei Ministri) e Ordinanza Ministro della Salute del 22 marzo 2020

 

Regione Lombardia Ordinanze. n° 514  del 21/03/2020

 

n° 515  del 22/03/2020  

 

Regole più stringenti per tutelare la salute dei cittadini in evidenza i seguenti punti:

 

in grassetto validi fino al 15 aprile – sottolineati validi fino 03 aprile (salvo proroghe)

 

 

 

Vietati gli spostamenti, con mezzi di trasporto pubblico e privato, in comuni diversi rispetto a quelli in cui attualmente ci si trova salvo i seguenti casi:

 

            a – comprovate esigenze lavorative

 

            b – assoluta urgenza

 

            d – motivi di salute

 

Non è consentito il rientro presso proprio domicilio, abitazione o residenza;

 

Non è consentito lo spostamento verso abitazioni diverse da quella principale comprese le seconde case utilizzate per vacanza;

 

Sono sospese le attività produttive industriali e commerciali ad esclusione di quelle all’allegato 1 del D.P.C.M del 22/03/2020;

 

Divieto di assembramento di più di 2 persone nei luoghi pubblici – fatto salvo il distanziamento (droplet) – e conseguente ammenda fino a 5.000 euro;

 

– Sospensione dell’attività degli Uffici Pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità;

 

– Sospensione delle attività artigianali non legate alle emergenze o alle filiere essenziali;

 

– Sospensione di tutti i mercati settimanali scoperti;

 

– Sospensione delle attività inerenti ai servizi alla persona (come parrucchieri, barbieri, estetisti, centri benessere);

 

– Sospensione delle cerimonie civili e religiose compresi quelli funebri;

 

– Sospensione di attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di quelle di prima necessità all’allegato 1 dell’ordinanza R.L. n° 514;

 

– Chiusura delle attività degli studi professionali salvo quelle relative ai servizi indifferibili e urgenti o sottoposti a termini di scadenza;

 

– Sospensione delle attività di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie);

 

– Chiusura di tutte le strutture ricettive ad esclusione di quelle legate alla gestione dell’emergenza;

 

– Fermo delle attività nei cantieri edili. Sono esclusi dai divieti quelli legati all’attività di ristrutturazione sanitarie e ospedaliere ed emergenziali, oltre quelli stradali, autostradali e ferroviari;

 

– Sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado;

 

– Vietato l’accesso al pubblico ai parchi, aree gioco ed ai giardini pubblici. Vietato praticare sport e attività motorie svolte all’aperto, anche singolarmente. Nel caso di uscite con animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche rimanere ad una distanza non superiore a 200 m dall’abitazione.

 

– Restano aperte le edicole, le farmacie, le parafarmacie e monopoli di stato, ma deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

 

Ai supermercati, alle farmacie, nei luoghi di lavoro, a partire dalle strutture sanitarie e ospedaliere, si raccomanda a cura del gestore/titolare di provvedere alla rilevazione della temperatura corporea.

 

I testi e gli allegati completi del D.P.C.M del 22-03-2020 e le ordinanze n° 514 n° 515 di Regione Lombardia sono visibili sul sito del Comune all’indirizzo www.vallidelbitto.it

 

Cari concittadini,

raccomando a tutti di osservare rigorosamente le disposizioni. Il coronavirus non è una patologia grave, ma sappiamo anche che può essere pesantissimo per le persone più fragili e la drammatica situazione in alcune zone anche vicine a noi lo stanno dimostrando. Dobbiamo proteggere noi stessi per proteggere i nostri cari. Restiamo in casa, siamo prudenti, manteniamo le distante, evitiamo affollamenti superiori alle 2 persone, usiamo guanti monouso e mascherine e ricordiamoci che se siamo uniti e rispettiamo tutte le regole.

 

ANDRA’ TUTTO BENE-STATE A CASA-RISPETTATE LE REGOLE!!!

Albaredo per San Marco, 22.03.2020 

IL SINDACO

Cav. Patrizio Del Nero

Per il traspprto a domicilio di medicinali il servizio viene garatntito dal Gruppo Comunale di Protezione Civile, così come la consegna a domicilio della spesa
per persone in quarantena o in particolare necessità (anziani, ecc.)cell. 3383964614. Il servizio di consegna della spesa a domicilio viene assicurato gratuitamente dal negozio Rosmarket.
le autocertificazioni posso essere ritirate presso gli uffici comunali, negoxio Rosmarket o scaricate dal sito comunale.
Gli uffici comunali sono aperti al pubblico solo per documentata necessità, accertarsi prima della presenza contattando il numero 0342.616288.
Nell'interesse di tutti si confida nella disciplina, nel rispetto delle regole e nella collaborazione.