News


Una nuova importante attrattività: la rail zip line

07/06/18


Descrizione generale del progetto

Il progetto prevede la costruzione e la gestione di percorso di rail zipline, che consenta ai frequentatori di scendere lungo un pendio, opportunamente imbracati ed agganciati ad un carrello che scorre lungo un cavo/rotaia, fissati a supporti artificiali.
La partenza è a quota 1050 mslm mentre l'arrivo è a quota 950 mslm e si sviluppa per ben 700m a una altezza da terra che varia tra i 5m e i 50m.

Il progetto si inserisce in un contesto territoriale ove già sono attive altre realtà di richiamo (l’Aerofune Fly Emotion Albaredo – Bema, il caseificio AlpiBitto, l'ecomuseo Valle del Bitto di Albaredo, i percorsi naturalistici verso il passo S. Marco nel Parco delle Orobie Valtellinesi), con l’ottica di fare da complemento e con l’obiettivo di massimizzare la permanenza turistica nella zona, generando quindi un benefico impatto sull’economia della montagna (ristoranti, alberghi, rifugi, rivendite di prodotti tipici e potenziale occupazionale).

Inoltre, l’attrazione richiede minime strutture per quanto riguarda il consumo del suolo e ben si presta ad essere collocata all’interno di aree boscate o prati con minimo impatto dal punto di vista naturalistico e di paesaggio.

Logistica

Le persone arriveranno ad Albaredo per San Marco e dovranno essere munite di biglietto acquistabile online o presso la base all’arrivo dell’attrazione. I clienti vengono, successivamente, istruiti sull’attività e le norme da seguire e poi imbracati e controllati. Vengono, quindi, prelevati da un pulmino da 9 posti in zona arrivo e portati fino alla stazione di partenzao per i più sportivi il percosro anche a piedi in circa 20 minuti, dove inizierà l’esperienza.

Basi

In corrispondenza dell’arrivo del percorso, verrà realizzata una struttura in legno, prefabbricata, con la funzione di biglietteria, deposito materiale e ricovero per il personale in attesa dei clienti.

In corrispondenza della stazione di partenza è, invece, prevista una piccola struttura da adibire a piccolo deposito e riparo per il personale.
Esempio di sviluppo sostenibile per le aree montane svantaggiate
La rail zipline di Albaredo per San Marco nella tipologia progettuale è unica e costituirà per la Valle del Bitto di Albaredo una ulteriore opportunità di valorizzazione e qualificazione turistica con una ricaduta anche su tutto il territorio della Valtellina di Morbegno. Albaredo ancora una volta è esempio di iniziative coerenti con lo sviluppo sostenibile per il rilancio e la valorizzazione della montagna svantaggiata.